Puzzle Firenze



 
 
 
 
 
 
 
 
 

Urban Garbage Art (UGA)

 
Puzzle Firenze


 

La Galleria d’Arte Lavorativa darà spazio a tutti coloro che vogliono approfondire l’arte di qualsiasi genere.

L’arte, di qualsiasi genere, sarà l’anello di congiunzione nell’ambiente espositivo e creativo del “Puzzle”.

 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 15 Aprile 2016
 
Ore 21.15 “Galleria Puzzle”
La nuova frontiera dell’avanguardia fiorentina si ritrova al Puzzle per una nuova avventura.
Stasera al gruppo artistico si unisce anche Skim, una nuova sfida ci attende, l’unione fra l’acrilico e lo spray.
Partiamo verso Nord, fertile terreno per l’UGA, e dopo poco in una strada secondaria al viale Guidoni troviamo quanto desiderato…
Quattro materassi e cartoni a volontà aspettavano solo di essere trasformati dai nostri valorosi artisti.
Il lavoro comincia… iniziamo a montare la struttura, ma ancora l’opera non è chiara.
E’ il momento dello Spray, della forza della bomboletta, e già così si inizia a definire un profilo, fino al momento in cui l’opera maestosa e pura nella sua instabilità vitale, si erge davanti a noi.
L’esperimento è riuscito, i due artisti, guidati dalla natura effimera e instabile del rifiuto, hanno unito due tecniche molto lontane fra loro… l’unione torna ad essere il motore di ogni creazione.
Il solista è favoloso…
ma un solista inserito in un orchestra crea musiche celestiali !!!
 
Titolo: “Clown-Stein”
Artisti: SKIM – Gualano
Guerriero: Maw
Commodoro Matteo
Ancelle: Griselda, Tania
Ph: Giannini – www.scattovisuale.it
Tecnica: Materassi, Cartoni, Latte di ferro, Scatole di panna, Acrilico, Spray
 
Opera temporanea firmata in Via Lippi e Macia 6
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdì 8 Aprile 2016
 
< il tempo climatico ci ha dato molte incertezze per quanto riguarda il piovere o non piovere, sembrava dovesse piovere, quindi il gruppo UGA per precauzione si è tenuto al riparo, ma proprio all'ultimo momento la foga ha sprigionato un'energia di esprimersi in tutti i modi anche se fosse venuto giù il diluvio mondiale e sono uscito di casa solitariamente. Per fortuna l'ancella mi ha aspettato pronta con la sua macchinetta fotografica da ringraziare il cielo per questo, e indovinate dove abbiamo trovato il da fare? esatto!!! dov'è abbiamo creato il Santo Ugo!!! Tavolette di mobili e pneumatici mi hanno dato già l'idea! E' emerso il GUIDATORE DELL'ARTE colui che porta l'arte avanti, guida in avanti verso il futuro cercando di cambiare e il non aver paura di cambiare. Il cambiare vertiginosamente a ritmo di una moto proprio come nell'opera nel quale raffigura un magro motociclista sulla sua moto.>
Ps: mi siete mancati da morire ma non ce l’ho fatta a restare chiuso!!!
 
Titolo Opera: Il GUIDATORE DELL’ARTE
Artista: Gualano
Ancella: Griselda
Tecnica: Tavolette di legno, pneumatici, stecche di legno, piatto di plastica, busta di carta, bottiglia di plastica e acrilico.
 
Opera temporanea datata e firmata in Via De Pinedo 1
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 1 Aprile 2016
 
Ore 21.30 “Galleria Puzzle”
Venerdi 1 Aprile – “Sant’Ugo”
Per settimane abbiamo atteso il momento dell’uscita guidata dal Santo della Urban Garbage Art (UGA).
Anche stasera il gruppo è numeroso e con tre vetture ci lanciamo nella ricerca per le strade fiorentine.
La carovana viaggia compatta per le vie di Firenze Nord e finalmente ci ritroviamo davanti all’obiettivo.
Ci avviciniamo ai rifiuti e il Gualano studia la situazione.
C’era bisogno di aiuto fisico… e il nostro cavaliere Abdul, sprezzante del pericolo, prende la serranda e la riduce in stecche per l’opera futura.
Bene, il materiale è pronto e inizia la creazione.
Gualano inizia la sua costruzione con il fido cavaliere ad aiutare il maestro.
Non c’è sosta per i nostri ragazzi… tutto scorre quasi illuminato da forze superiori.
Vogliamo il Santo, gli aiuti per trovare l’immagine vengono con ogni mezzo, gente per strada si ferma ad ammirare la creazione dell’Opera.
L’energia che sprigionano i nostri ragazzi si trasmette a chiunque passi li vicino.
Soddisfatti per aver reso omaggio al nostro Santo preferito torniamo alla base con già la mente alla prossima opera.
 
Titolo: “Santo Ugo”
Artisti: Gualano
Guerriero: Maw
Commodoro Matteo
Ancella: Griselda
Ph: Giannini – www.scattovisuale.it
Supporters: Tania, Italo, Massimo, Marco, Ezzhara
Tecnica: Serranda in legno, Tavole di Legno, Albero sintetico, Vestiti, Acrilico
 
Opera temporanea firmata in Via De Pinedo 1
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 25 Marzo 2016
 
Ore 21.30 “Galleria Puzzle”
“UGA Pasquale”
Arrivati in galleria l’euforia dilaga ed è subito festa.
Ispirati dalle vicine festività, siamo diretti verso nuovi lidi con nuove idee pronte per essere messe in pratica.
Ci mettiamo alla ricerca, ma stasera non è facile…
Lo spirito ci porta a scoprire una zona nuova e lì si intravede qualcosa fra i bidoni… bene forse ci siamo…
…e subito l’idea balena nella mente dei nostri artisti, è il Cristo Redentore!!!
Preparata la base il resto viene naturale.
Parecchi passanti si fermano a vedere l’opera nella sua nascita… complimenti, foto e apprezzamenti fanno della serata Uga una serata di gioia e di unione…
una serata di pensieri e riflessioni…
Quasi in una calma innaturale per l’Uga ritorniamo verso casa pieni di Speranza che la nuova opera per le strade di Firenze possa allietare questi giorni di festa !!!
 
Titolo: “The Passion”
Artisti: Gualano, Bonamassa, Maw
Commodoro Matteo
Ancelle: Griselda, Ezzahra
Ph: Giannini – www.scattovisuale.it
Tecnica: Pannelli di Legno, Pezzi di Aspirapolvere, Vaso, Acrilico
 
Opera temporanea firmata in Via della Cernaia 2
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 11 Marzo 2016
 
Ore 21.30 “Galleria Puzzle”
Con il permesso del Commodoro enuncio la giornata che vide i miei natali a Firenze…
“Il sole sorge sul Venerdi dell’Uga…
Fin dalle prime luci dell’alba i fidati cavalieri con occhio vigile scorgono i possibili oggetti per la creazione serale.
Avvistamenti arrivano sparsi di probabili luoghi per la opera.
L’adunanza dei cavalieri si avvicina… è il tramonto…
Lo momento testè è arrivato!!!
Giunti sul luogo prescelto, le vestigia per la tenzone sono indossate e iniziano le danze…
Lo zelo abbonda nell’animo dei nostri valorosi, la loro favella crea lo personaggio, lo combattente, lo nobile cavaliere.
Musici cantate, madonne ballate or siam giunti allo momento dello nomar tal bellezza…
Bisbiglii, voci e urla e lo nome agognato è trovato!!!
Quel dì favella mi è data… Maravilioso nevvero?”
 
Titolo: “Cav Giorgio Dell’Uga”
Artisti: Gualano, Zhara, Maw
Commodoro Matteo
Ph: Giannini – www.scattovisuale.it
Ancella: Griselda
Supporters: Tania, Italo, Erika, Marco, Mouad
Tecnica: Porta, Cartone, Base per Tapparelle, Listelli, Acrilico
 
Opera temporanea firmata in Viale Morgagni 26
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 4 Marzo 2016
 
Ore 21.00 “Galleria Puzzle”
Venerdi… è serata UGA!!!
Sempre più curiosi e appassionati seguono in diretta le avventure dei nostri valorosi artisti!!!
Il Team di stasera è più multiculturale del solito e pronti…. Si parte!!!
Partiamo con le carrozze verso UgaLand alla ricerca della sfida artistica tanto desiderata…
Vagando per le vie in cerca di rifiuti il bisogno sale ma i rifiuti non si fanno trovare!!!
Dunque torniamo dove già altre battaglie si sono consumate e li come per incanto troviamo la sfida tanto agognata.
Dopo aver eseguito il supersegreto urlo UGA i nostri artisti si mettono subito all’opera!!!
Stasera la magia dell’UGA coinvolge gli avventori fino a che ognuno si mette a lavorare sull’Opera…. e in men che non si dica tutti erano armati di pennello, pezzi di cartone, acrilici, camici, colori…
chi cercava nel cassonetto, chi prendeva cose da ogni parte…
tutti… ma veramente tutti a creare l’opera futura!!!
Come con un colpo di Bacchetta Magica si è materializzato IL DRAGO!!!
Il Drago avrebbe difeso ogni tipo di stile artistico e combattuto per la libertà di espressione!!!
E così vissero tutti felici e Ugaisti!!!
 
Titolo: “Il Gualanodonte”
Artisti: Tutti
Commodoro Matteo
Ph: Giannini – www.scattovisuale.it
Tecnica: Stendino, Mobile, Gioco per Bambini, Cartoni, Cerchione, Cassetta di Plastica, Acrilico
 
Opera temporanea firmata in Via Odorico da Pordenone 30
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 19 Febbraio 2016
 
Ore 21.15 “Galleria Puzzle”
Stasera il gruppo è veramente numeroso…
Siamo 10… 10 cavalieri, 10 artisti… 10 Ugaisti all’Attacco artistico!!!
Euforici dal gruppo formato, ci mettiamo in marcia verso l’opera che verrà!!!
Stasera non è facile, partiamo per Firenze Nova… niente.
continuiamo verso Novoli… ancora niente…
tornando verso il Ponte di Mezzo… come un miraggio nel deserto troviamo i rifiuti tanto attesi!!!
Parcheggiate le vetture alla bene e meglio iniziamo la vestizione degli artisti, già la frenesia scorre fra le vene come in un incontro di lotta in attesa del GONG di inizio.
Pronti, attenti, PARTITI !!!
I valorosi iniziano a muovere i rifiuti quasi in una danza tribale… alla ricerca dell’idea… alla ricerca dell’Opera futura…
Il “pubblico” unitosi per la serata UGA inizia a filmare, fotografare, aiutare… tutti vengono invasi dallo stupore che l’UGA crea.
La costruzione è frenetica… non c’è calma nell’universo UGA, c’è voglia di fare e di farlo subito…
e così è… l’Arte si mostra in tutto il suo splendore in una via che di bello ha ben poco!!!
Nel silenzio di un venerdi di febbraio il gruppo, così come era arrivato…
se ne torna alla base con ancora la voglia di fare Arte…
con la voglia di tornare ad abbellire la città…
con la bambinesca voglia di divertirsi !!!
 
Titolo: “L’indianino chiamato Indy”
Artisti: Gualano, Bonamassa, Bonamassa Jr, Maw
Commodoro Matteo
Ph: Giannini – www.scattovisuale.it
Ancella: Griselda
Supporters: Italo, Massimo, Marco
Tecnica: Finestrelle di legno e vetro, battiscopa, listelli vari, Acrilico
 
Opera temporanea firmata in Via del Ponte di Mezzo 31
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 5 Febbraio 2016
 
Ore 21.30 “Galleria Puzzle”
C’è UGA nell’aria… si sente… si percepisce…
Il Gualano appare con tutto il Entusiasmo Equazionizzato all’ennesima potenza!!!
L’allegra brigata composta da Matteo, Alessandro, Griselda, Daniela sale sulla Gualano Mobile e parte alla ricerca di nuove avventure.
Nonostante la mancanza del Bonamassa e del Cavaliere Abdul che si fa sentire, l’animo è alle stelle.
L’attesa è breve… ci sono dei bidoni… la ricerca è finita!!!
Attracchiamo la Gualano Mobile e abbordiamo i bidoni, il Gualano ha già la situazione sotto controllo e inizia a modellare la sua opera.
Nella penombra notturna, illuminata solo dai cellulari delle ancelle, vediamo completarsi davanti ai nostri occhi la creazione dell’Artista!!!
 

Titolo: “Difensore dell’Arte”
Artista: Gualano
Ph: Giannini – Scattovisuale.it
Commodoro Matteo
Ancelle: Griselda, Daniela
Tecnica: Scrivania di acciaio, Cassetti di plastica, Materasso, Polistirolo, Tubi di cartone, Acrilico.
Opera temporanea firmata in Via Lorenzoni 6

 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 29 Gennaio 2016
 
Ore 21.15 – “Galleria Puzzle”
Già ad inizio serata c’è una svolta… il Gualano è in perfetto orario!!! Emoticon wink
Stasera il Gruppo è più numeroso del solito, si aggiunge anche il piccolo Federico (Bonamassa Jr) che già in tenera età si spinge oltre i limiti dell’arte Urbana unendosi a pieno titolo agli Ugaisti !!!
Bene… allora facciamo i conti… siamo 9… anzi 8 e 1/2 !!!
Oggi ad indicarci la via è il Cavaliere del Puzzle Abdul che tornando dalle tenzoni studentesche nota una discreta quantità di materiale in zona Morgagni.
E con spirito Felliniano saliamo sui destrieri di lamiera e raggiungiamo il luogo dove i dottori dell’arte curano il grigiore cittadino preparandosi ad un’altra operazione artistica.
All’arrivo subito l’eccitazione è alle stelle, i dottori indossano i loro camici e inizia il Circo della UGA!!!
“Venghino signore e signori, Venghino ad ammirare la nascita di un opera d’arte dai vostri rifiuti”
Iniziano le danze attorno ai rifiuti… si prende questo… no quest’altro… meglio quello… anzi facciamo così e in men che non si dica i quattro artisti stanno costruendo l’opera.
I quattro si muovono in prefetta sintonia nonostante il burbero proprietario che borbotta animatamente: ” Ma devono capitare tutti a me…” (Cit.)
Ad un certo punto l’illuminazione Ugaista colpisce la mente del piccolo Federico che con estrema semplicità e purezza dà il titolo all’opera: “Bambino Visione”
Ed è proprio quello che succede ad ogni uscita di venerdi per la UGA, solo una Visione giocosa e libera può dare vita e corpo all’idea di UGA.
E come in un film… un colpo di scena: Arriva la Quadrifolgio nel mentre i nostri valorosi stanno completando l’opera…
Bene è ora di finirla e via la opera si avvia ad essere terminata !!!
45 minuti di vita (compresa la realizzazione)… ma questa volta non c’è tristezza nel lasciare l’opera, perchè siamo riusciti per la prima volta ad essere partecipi nel momento della sua naturale dipartita.
“L’unico vero realista è il Visionario” – Federico Fellini
 
Titolo: “Bambino Visione”
Artisti: Vincenzo, Lorenzo, Federico, Abdul: Poker d’Arte !!!
Supporters: Alessandro, Tania, Griselda, Dario, Matteo
Tecnica: Pannelli di legno, Cassetti, Televisone, Casse, Acrilico
 
Opera temporanea firmata in Via Santo Stefano in Pane
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdì 22 Gennaio 2016
 
Ore 21.00 – “Galleria Puzzle”

Ritorna la Task Force UGA!!!
Con la nuova nata in casa Bonamassa, il nostro pittore/psichiatra preferito rimane ad accudire la Famiglia in crescita.
Sapendo che con la mente è sempre con noi partiamo per nuove ed emozionanti avventure!!!
Sotto consiglio del buon Giannini torniamo a San Giusto, il luogo ci propone del materiale interessante, così scendiamo dalla Gualano Mobile e iniziamo a studiare la situazione!!!
E’ freddo freddo freddo!!!
Le mani si congelano ma la mente è sempre in calda attività e così all’artista Gualano si uniscono all’opera l’ancella Gris e il cavaliere Abdulla!!!
Quando vediamo arrivare il tipo della Quadrifoglio che, con grande sorpresa, era contentissimo di vederci fare un’opera con i rifiuti che se ne è tornato al suo lavoro in altre zone!!!
Insomma una serata all’insegna dell’Arte e del Freddo.
 
Titolo: “Il Re Magio in ritardo”
Artisti: Gualano – Gris – Abdulla
Supporters: Castellani – Giannini – Iommi – Iommi (nipote) – Tipo della Quadrifoglio
Tecnica: Struttura in Doghe, Materasso, Mobiletto, Cartoni, Plastica, Vetri, Acrilico
 
Opera temporanea firmata a San Giusto (Scandficci).
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdì 15 gennaio 2016
 
Ore 21.30


 
Titolo: AUTOSTOP
Artista: Vincenzo Gualano
Ancella Griselda Bargagni
Tecnica: Lampadario, borse, valigetta, scarpe, tavola di legno, pantaloni di tuta e acrilico
 
Opera temporanea firmata in Via Pisana.
Ps: Mi siete mancati gruppo UGA! Puzzle Firenze.it, scattovisuale.it
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 1 Gennaio 2016
 
Ore 21.00 – “Galleria Puzzle”

Nonostante la mancanza del buon Giannini (Fotografo Ufficiale Puzzle) la Task Force si getta per le strade in cerca di nuova arte da creare.
Era da tempo che la UGA non si faceva vedere per le strade fiorentine…
La fame d’Arte era ai limiti di sopportazione…
…e quasi in preda ad una crisi di astinenza giriamo senza sosta a cercare l’opera futura.
Firenze Nova… niente da segnalare!!!
Firenze Nord… niente da segnalare!!!
Ci dirigiamo verso Novoli e ad un tratto i cumuli di mobili erano li ad aspettarci sul marciapiede.
Subito dopo il parcheggio il Gualano e il Bonamassa si fiondano verso il materiale inerte e iniziano la costruzione dell’Opera.
Il Commodoro cerca di contenere la foga artistica… senza successo!!! Emoticon wink
In men che non si dica l’opera si ergeva Fiera sul marciapiede!!!
Ancora una volta la missione era compiuta, l’Arte rompe gli schemi per entrare nel mondo con tutta la sua forza!!!
 
Titolo: “La Dama e il Nano”
Artisti: Vincenzo Gualano – Lorenzo Bonamassa
Cavaliere: Abdulla Maw
Ancella: Griselda Bargagni
Tecnica: Mobili, Pensili, Foglia, Cartoni, Frigorifero, Legni, Acrilico
 
Opera temporanea firmata in Via Baracca 11.
 

 
 
 

__________________________________

 


Venerdì 11 Dicembre 2015
 
Ore 22.00 – “Galleria Puzzle”

E’ sempre incredibile vedere nascere qualcosa dal nulla…
Come sempre i ragazzi sfruttano una caratteristica unica nell’animo dell’Artista inserito nell’Arte Urbana… la creatività unità alla velocità di esecuzione.
Io come Commodoro ho l’ingrato ruolo di dover tamponare l’eccitazione che pervade tutti quelli che sono vicini a loro.
E comunque vedervi lavorare con così tanta passione su un’opera che sicuramente verrà distrutta a breve è encomiabile.
E’ encomiabile l’energia,
la gioia,
la voglia di stare in gruppo che sviluppa l’Arte che poi vedete tutti.
Io devo solo ringraziare questi ragazzi che mettono veramente il cuore in quello che fanno, seguire un’idea folle e metterla in pratica sempre con lo stesso spirito avventuriero…
L’animo guerriero per la lotta alla possibilità di espressione.
Questo fa di voi… Artisti !!!
Artista è chiunque abbia la capacità o la vocazione… più l’agire…
L’incredibile voglia di fare bene qualcosa che nobiliti l’animo umano e l’occhio di chi guarda.
 
Artisti: Vincenzo Gualano – Lorenzo Bonamassa
Cavaliere: Abdulla Maw
Ancella: Griselda Bargagni
Fotografo/Documentarista: Alessandro Giannini
Titolo: “Incompi…”
Tecnica: Porte, Listelli, Legni, Acrilico
 
Opera temporanea firmata in Via Celso 15
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 4 Dicembre 2015
 
Ore 22.30 – “Galleria Puzzle”

Il Gruppo:
Il Gualano – Il Commodoro – Il Cavaliere del Puzzle Abdulla – L’ancella del Puzzle Griselda.
Nonostante la mancanza dei Mitici Bonamassa e Giannini partiamo con lo spirito Urban che ci guida verso la ricerca dell’opera.
La Storia:
Non dobbiamo aspettare molto che troviamo subito del materiale, lo studio è fondamentale, ma subito Gualano si mette al lavoro creando le basi per l’Opera futura.
Passo dopo passo si forma qualcosa di mai fatto, il gruppo si stringe attorno alla Sacralità Effimera dell’Opera e all’estro artistico dell’Artista.
Maestosa l’opera rimane ai posteri quasi cercando di alleviare i pesi giornalieri con un tocco artistico creato per l’occhio di chi guarda.
 
Artista: Vincenzo Gualano
Titolo: “La Pietà del Ponete di Mezzo”
Tecnica: Pancali, Cartoni, Parafango, Acrilico
 
Opera temporanea firmata in Via del Ponte di Mezzo 1
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 27 Novembre 2015
 
La maternità in fiore
Solo loro tre
Ah ma no! È l’ultima creatura Urban Garbage Art di Vincenzo GualanoLorenzo Bonamassa Alessandro Giannini e Puzzle Firenze!
Si intitola Maternità in fiore, é una donna con la testa di fiore che tiene in grembo la sua bambina. Il fiore si erige forte e turgido e la bimba é il futuro. É l’Arte a testa alta!
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 30 Ottobre 2015
 
Ore 22.00 “Galleria Puzzle”

Salutato Salvatore Renna che ripartiva per il suo viaggio con Ad Maiora, il gruppo si getta per le strade alla ricerca dell’Opera da creare.
Dopo lo Stop di venerdi scorso la fame di Arte si faceva sentire.
Indiscrezioni ci avvertono di un cumulo di rifiuti verso Firenze Nova, con laGualano Mobile ci dirigiamo sul posto e iniziamo i lavori.
Dopo l’investitura a “Cavaliere del Puzzle” del nostro Abdulla da parte del Maestro Gualano, invadiamo il marciapiede sparpagliando ogni tipo di strumento.
Come in un cantiere, i rumori dell’Arte distraevano i vicini dalle loro mansioni abituali.
Tant’è che ad un certo punto scopriamo che erano state avvertite le Forze dell’Ordine che, dopo il sopralluogo, ci lasciano creare Arte in pace.
Curando ogni piccolo particolare l’Opera andava concludendosi con estrema facilità.
Dopo aver “Ripulito” la zona saliamo sulla Gualano Mobile e torniamo verso la Galleria.
 
Artisti: Vincenzo Gualano – Lorenzo Bonamassa
Titolo: “L’Insuperabilità del Pesce”
Tecnica: Assi di Legno, Pancali, Televisore, Materassi, Acrilico
Ph: Alessandro Giannini – ScattoVisuale – Servizi Fotografici
 
Opera temporanea firmata in Via Odorico da Pordenone 37
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 16 Ottobre 2015
 
Ore 22.00 “Galleria Puzzle”

Il gruppo che parte dal Puzzle è formato da:
Vincenzo: Artista
Matteo: Gallerista
Alessandro: Fotografo
Abdulla: Paggio Astuto
La Task Force dell’Urban Garbage Art !!!
Ci giunge voce da Ale che verso Scandicci c’è un luogo dove si trovano spesso rifiuti interessanti.
Subito ci dirigiamo sul posto e troviamo molti cartoni che ci riportano alla mente la prima Opera “Shopping Garbage” del 11 Settembre.
Spinti dal ricordo del mese prima, si inizia ad assemblare la creatura di cartoni e a documentare l’impresa.
Dopo poco il tema culinario aveva preso il sopravvento.
Passanti incuriositi si avvicinano amichevoli e sorridenti.
E senza preavviso appare “La Cuoca di San Giusto” ed è meravigliosa !!!
Difesa dall’albero a cui è agganciata lasciamo “La Cuoca” alla sua ri-nascita orgogliosi e felici come i pomeriggi passati in Sala Giochi (commento nostalgico Anni ’80 )
 
Artista: Vincenzo Gualano
Titolo: “La Cuoca di San Giusto”
Tecnica: Cartoni Misti, Cuscino, Acrilico
 
Opera temporanea firmata, visibile in Via Barducci 3 (Scandicci)
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 09 Ottobre 2015
 
Ore 21.30 “Galleria Puzzle”

Stasera il gruppo è numeroso, curiosi si uniscono agli Artisti per vedere cosa può nascere dall’improvvisazione creativa al lavoro.
Si ripropone una coppia vincente “Gualano – Bonamassa”.
La carovana parte in cerca di rifiuti adatti allo scopo, dietro consiglio del Bonamassa ci dirigiamo verso Nord e troviamo quello che cerchiamo.
Dopo aver studiato la situazione si entra subito nel vivo, la foga Artistica dei nostri eroi piega al proprio volere il materiale inerte.
La creatura cresce fra le sapienti mani degli Artisti…
ogni cosa al suo posto…
A lavoro ultimato, notiamo che il forte vento serale fa in modo che l’Opera oscilli come se potesse veramente prendere vita e andarsene.
Soddisfatti torniamo verso la Galleria con il pensiero già rivolto alla prossima avventura.
 
Artisti: Vincenzo Gualano – Lorenzo Bonamassa
Titolo: “Trans-Surrealista”
Tecnica: Legni, Cartone, Polistirolo, Aghi di Pino, Acrilico
Ph Alessandro Giannini – Scatto Visuale
 
Opera temporanea firmata in Viale Guidoni 1
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 02 Ottobre 2015
 
Ore 22.00 “Galleria Puzzle”

La serata era in bilico a causa della pioggia, fortunatamente all’ora della sortita il tempo si era calmato,
Arriva Alessandro esclamando “Guarda qui Fuori”… e lì a due passi dalla Galleria era sistemato del materiale già pronto per essere modellato.
Le Opere si facevano sempre più vicine.
All’arrivo del Gualano l’eccitazione era al massimo.
Studiato il materiale il lavoro comincia. Con estrema disinvoltura il Gualano usava le cose come se avesse sempre saputo il loro reale utilizzo.
L’obiettivo era raggiunto!!!
Purtroppo la creazione è già stata smontata dai proprietari dei rifiuti che non hanno ben reagito all’Opera unica del Gualano.
 
Artista: Vincenzo Gualano
Titolo: “La Venere del Sol Levante”
Tecnica: Aspirapolvere, catene da neve, bacinella, aste, spolverino, coperta, spazzole, acrilico
Ph: Alessandro Giannini – Scattovisuale
 
Opera temporanea firmata in Via Tavanti 21
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 25 Settembre 2015
 
Ore 22.00 “Galleria Puzzle”

Vincenzo Gualano e Lorenzo Bonamassa!!!
Si prevedono fuoco e fiamme!!!
Voci di corridoio ci avvertono della presenza di materiale interessante nei pressi della Galleria…
La ricerca era terminata prima di iniziare… L’Opera era più vicina del solito.
Via Mazzoni 15, una distesa di tavole di legno (e un bel paio di Sci) non aspettava altro che essere formata dalle mani dei nostri artisti.
Trovata la base, il lavoro inizia. Il ritmo è frenetico, la costruzione inizia a prendere forma, il profilo si fà più chiaro.
L’Opera è imponente, forte.. e ribelle!!!
Il tempo era volato, l’opera era compiuta, anche la luna si era fatta strada fra le nuvole a curiosare il lavoro a quattro mani dei nostri Artisti.
Sempre con un pò di amarezza torniamo verso casa lasciando l’Opera agli occhi di chi guarda.
 
Artista: Vincenzo Gualano, Lorenzo Bonamassa
Titolo: “Il Commodoro dall’animo Punk”
Tecnica: Tavolo, Cassetti, Sci, Cartone, Sedia, Acrilico
 
Opera temporanea firmata in Via Mazzoni 15
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 18 Settembre 2015
 
Ore 21.30 – “Galleria Puzzle Firenze”

Partiamo con Gualano verso Nord eccitati per la ricerca che ci attendeva.
Passando da Via Panciatichi notiamo che “L’Ultimo Mietitore” se n’era andato, con un pò di malinconia proseguiamo certi che una nuova Opera sarebbe nata.
A Nord per le strade non troviamo niente di interessante, solo qualche sacchetto quà e là.
Ci dirigiamo verso Sud, ancora l’Opera non si faceva trovare.
 
Ore 22.37 – “Campo di Marte”
Piazza Alberti… Via Gioberti… Via Cimabue…
Ad un tratto in fondo a Via Arnolfo, vicino a dei bidoni scorgo due pancali e una persiana, è il posto giusto!!!
Il Gualano studia attentamente gli elementi della zona, formulando l’Equazione che ci avrebbe portato all’Opera Compiuta.
Il lavoro è febbrile, l’ispirazione cresce, il Gualano è in Forma Strepitosa!!!
I pezzi che prima erano solo rifiuti, prendono forma e con estrema lucidità artistica l’Opera è realizzata.
Fieri del lavoro svolto, torniamo verso la Galleria orgogliosi di aver creato, anche oggi, qualcosa di geniale.
 
Artista: Vincenzo Gualano
Titolo: “EL Matador”
Tecnica: Persiana, Pancale, Scopa, Paletta, Cartone e Acrilico
 
Opera temporanea firmata in Via Arnolfo 3
 

 
 
 

__________________________________

 

Venerdi 11 Settembre 2015
 
Ore 22.30 – “Continuando il viaggio”

Ancora assetati d’Arte ci dirigiamo verso Nord senza però trovare rifiuti alla nostra altezza.
Tornando verso la Galleria Puzzle, vicino a dei cassonetti, scorgo il nostro obiettivo: un mobile già fatto a pezzi e sistemato per il Quadrifoglio… Perfetto!!!
Ci fermiamo, e come belve feroci assaltiamo i pezzi di legno.
Il Gualano era in forma strepitosa, subito crea le basi per l’opera futura.
Il pittore Astromistico non si ferma un attimo e in men che non si dica l’opera è compiuta.
Affranti dall’abbandonare l’opera al suo destino ci dirigiamo verso la Galleria sicuri di aver fatto il mondo un pò più bello… e sicuri che lo rifaremo!!!
 
Titolo: “L’Ultimo Mietitore”
Tecnica: Legni laminati e Acrilico
Artista: Vincenzo Gualano
 
Opera temporanea firmata in Via Carlo del Prete 18
 

 
 
 

__________________________________

Venerdi 11 Settembre 2015
 
Ore 21 – Galleria Puzzle Firenze

Ci troviamo con il pittore Equazionista Vincenzo Gualano che si è prestato a questa folle avventura: “Creare Arte dai rifiuti e abbandonarla lì”
Dopo un breve giro in macchina vediamo un bel monte di cartoni vicino a dei cassonetti in Via Panciatichi.
Travolti dalla foga artistica prendiamo gli “strumenti del mestiere” e, passato qualche minuto, l’estro artistico del Gualano inizia a brillare.
Crash, Bump, Strapp!!! La base è fatta, ora tocca al tocco pittorico.
Con una tavolozza creata da un pezzo di cartone, il pittore si mette all’opera portando alla luce l’opera tanto attesa.
Con profondo rammarico abbiamo abbandonato l’opera nel suo luogo di ri-nascita e ri-morte e siamo ripartiti…
 
Titolo: “Shopping Garbage”
Tecnica: Cartoni e Acrilico
Artista: Vincenzo Gualano
 
Opera temporanea firmata in Via Panciatichi 36/a